Seguici su

Vai menu di sezione

Vendita al dettaglio temporanea

VENDITA AL DETTAGLIO TEMPORANEA

L'attività temporanea di vendita in occasione di sagre, fiere, manifestazioni religiose, tradizionali e culturali o eventi straordinari è soggetta alla presentazione di una segnalazione certificata di inizio attività (SCIA).

Chi deve presentare la SCIA?

La SCIA va presentata: dal titolare, se si tratta di impresa individuale oppure dal legale rappresentante o dal delegato, se si tratta società, ente, comitato, associazione od organismo comunque denominato. 

Requisiti:

L'attività di vendita temporanea deve svolgersi in concomitanza con una fiera, festa, mercato, ecc. e deve avere durata massima pari a quella della manifestazione a cui si riferisce.

Per la vendita di prodotti alimentari deve essere presentata apposita Comunicazione sanitaria all'A.P.S.S. - Ufficio Igiene Pubblica di Rovereto.

Se la vendita avviene su suolo pubblico è necessario inoltrare Domanda di Occupazione Suolo Pubblico all'Ufficio Polizia Locale.

A chi rivolgersi:

Ufficio Attività EconomicheVia Roma, 60 Primo PianoTel. 0464/729318 - 0464/729356

Riferimenti normativi:

- Legge provinciale 30/07/2010,  n. 17  Disciplina dell'attività commerciale”.

- Decreto del Presidente della Provincia 23/04/2013, n. 23/04/2013, n. 6-108/Leg "Regolamento di esecuzione concernente l'esercizio del commercio al dettaglio e all'ingrosso (legge provinciale 30/07/2010, n.17) ". 

torna all'inizio del contenuto
Pagina pubblicata Mercoledì, 28 Gennaio 2015

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto