Ti trovi in:

Home » Comune » Documenti » Schede informative » Interventi edilizi soggetti a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)

Menu di navigazione

Comune

Interventi edilizi soggetti a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)

di Mercoledì, 10 Dicembre 2014 - Ultima modifica: Lunedì, 09 Marzo 2015

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) è una procedura semplificata che consente al cittadino di effettuare quegli interventi edilizi che non sono soggetti alla concessione edilizia né sono considerate attività libere ai sensi dell'art. 97 della L.P. 1/2008.

Per gli utenti
Sono soggetti a S.C.I.A. tutti gli interventi che non rientrano fra quelli previsti dagli artt. 97 (interventi liberi e soggetti a comunicazione) e 100 (soggetti a concessione edilizia) della L.P. 1/2008. Sono comunque soggetti a S.C.I.A. i seguenti interventi:

  • volumi tecnici
  • sopraelevazioni, ampliamenti (max 10% del volume esistente) senza aumento delle unità immobiliari o modifica della destinazione d'uso e pertinenze prive di autonoma funzionalità concernenti edifici esistenti
  • opere in edifici esistenti con oggetto l'aumento delle unità immobiliari o cambio di destinazione d'uso purché non sia modificato il volume o la superficie del medesimo
  • interventi previsti dai piani attuativi che contengono precise disposizioni planivolumetriche, tipologiche e formali
  • interventi realizzati in attuazione di manuali tipologici
  • lavori di completamento per rendere l'opera abitabile o agibile
  • parcheggi, da realizzare nel sottosuolo e nei locali a piano terreno degli edifici, da destinare a pertinenza di singole unità immobiliari
  • opere di eliminazione delle barriere architettoniche in edifici esistenti
  • Varianti alle concessioni edilizie nel limite del 10 % delle misure di progetto

L'elenco di cui sopra è stato semplificato per facilità di lettura, ma valgono ai fini dell'applicazione della norma i contenuti dell'art. 105 della L.P. 4 marzo 2008 n. 1

Per i tecnici
Sono soggetti a segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) gli interventi che non rientrano fra quelli previsti dagli articoli 97 e 100. Sono comunque soggetti a SCIA i seguenti interventi (definizioni di legge):

a) volumi tecnici

b) sopraelevazioni e ampliamenti che non superano il 10 per cento del volume edilizio esistente e pertinenze prive di autonoma funzionalità concernenti edifici esistenti, fermo restando quanto previsto dalla lettera c)

c) il mutamento della destinazione d'uso e l'aumento delle unità immobiliari di edifici esistenti, anche con opere, senza aumento di volume o superficie

d) interventi previsti dai piani attuativi già autorizzati ai fini della tutela del paesaggio o, se i piani attuativi non sono soggetti ad autorizzazione paesaggistica, rispetto ai quali la CPC ha espresso parere favorevole in presenza di elementi formali e architettonici

e) interventi realizzati in conformità a manuali tipologici approvati dalle comunità o dai comuni

f) lavori di cui all'articolo 103, comma 5, per rendere l'opera abitabile o agibile

g) parcheggi, da realizzare nel sottosuolo e nei locali al piano terreno degli edifici, ai fini del rispetto degli standard richiesti per le singole unità immobiliari

h) opere di eliminazione delle barriere architettoniche in edifici esistenti, fermo restando quanto stabilito dall'articolo 97, comma 1, lettera a ter)

i) le varianti a concessioni edilizie nel limite del 10 per cento delle misure di progetto

La segnalazione è valida 3 anni dalla data di presentazione

Chi può richiedere

la domanda deve essere sottoscritta dal proprietario o chi è in possesso di un altro titolo idoneo, nonchè da un tecnico abilitato che provvedere all'asseverazione della conformità agli strumenti urbanistici vigenti ed adottati delle opere individuate negli allegati progettuali

Dove rivolgersi

Ufficio Edilizia Privata

Orario:

  • lunedì e mercoledì:   8.30 - 12.00
  • martedì e giovedì:    14.30 - 17.00
  • venerdì:                   8.30 - 12.30
Quanto costa
  • diritti di segreteria nella misura di 51.64 euro
  • eventuale corresponsione del contributo di concessione
Tempi di attesa

nessuno. La SCIA è efficace dal momento della presentazione.

I comuni effettuano controlli a campione sulle segnalazioni presentate

Per ulteriori informazioni (domande frequenti), clicca qui (apre il link in una nuova finestra)

Classificazione dell'informazione

Servizio
Ufficio

Edilizia privata e urbanistica

Il responsabile dell'ufficio Edilizia privata e urbanistica è il geom. Nicola Groblechner Programmazione e gestione urbanistica del territorio; piani attuativi, edilizia privata; accertamenti...